IMMOBILI IN VETRINA

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 4 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 4 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENDITA / AFFITTO Mq. 866 - Mercallo (VA) - 1

Prezzo Listino EUR 250.000
 

Veranda trilocale costra smeralda

Appartamento 22 Affitto/ Vendita Trilocale Costa Smeralda - Arzachena (OT) - 1

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 5 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 5 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENDITA / AFFITTO Mq. 866 - Mercallo (VA) - 1

Prezzo Listino EUR 270.000
Prezzo Promozione EUR 240.000

Appartamento Sesto Calende a due passi dal lungo lago

Complesso In Via Cavour - Sesto Calende (VA) - 1

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 4 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 4 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENDITA / AFFITTO Mq. 865 - Mercallo (VA) - 1

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 1 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 1 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENDITA / AFFITTO Mq. 1002 - Mercallo (VA) - 1

Prezzo Listino EUR 100+iva
Prezzo Promozione EUR 50+iva

Edificio Artigianale/Industriale - Mercallo (VA) - 1

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 3 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 3 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENDITA / AFFITTO Mq. 865 - Mercallo (VA) - 1

 
 

Edificio artigianale/industriale/direzionale 2 a Mercallo su SS629 • Gecoim srl

LOTTO 2 ARTIGIANALE INDUSTRIALE VENTITA / AFFITTO Mq. 1022 - Mercallo (VA) - 1

Prezzo Listino EUR 385.000
Prezzo Promozione EUR 319.000

Villa a schiera 10 in Varano Borghi, con vista sul Lago di Comabbio • Gecoim Srl

Villa Schiera 10 - Varano Borghi (VA) - Libero

 
 

Villa d'epoca località Corgeno Lago di Comabbio

Villa D'epoca Località Corgeno Di Vergiate - Vergiate (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 150.000
 

Lotto Edificabile - Corgeno

Lotto Edificabile Corgeno - Vergiate - Vergiate (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 300.000+iva
Prezzo Promozione EUR 219.000+iva

Ufficio 3 in affitto e vendita Vergiate: 112mq con servizi • Gecoim SrlUfficio 3 in affitto e vendita Vergiate: 112mq con servizi • Gecoim Srl

Ufficio 3 - Vergiate (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 185.000
Prezzo Promozione EUR 165.000

Appartamento Trilocale in Residence con piscina - Comabbio

Trilocale - Comabbio - Comabbio (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 205.000
Prezzo Promozione EUR 164.000

Immobili vergiate affitto vendita

Trilocale 20B - Vergiate (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 300.000+iva
Prezzo Promozione EUR 219.000+iva

Negozio 3 in affitto e vendita Vergiate: 116mq con servizi • Gecoim Srl

Negozio 3 - Vergiate (VA) - Libero

Prezzo Listino EUR 345.000
Prezzo Promozione EUR 319.000

Villa 1 libera su tre lati - Gecoim Srl

Villa 1 - Affitto Con Riscatto!  - Vergiate (VA) - Pronta Consegna

Prezzo Listino EUR 150.000
Prezzo Promozione EUR 145.000

Negozio Vergiate ufficio appartamenti Vergiate  nuova costruzione, tutti i servizi a portata di mano

Negozio/Ufficio - 2 - Vergiate (VA) - in Costruzione

 
 

Villa singola con giardino Comabbio: a due passi dal lago • Gecoim Srl

Villa A - Comabbio (VA) - Venduto

Prezzo Listino EUR 325.000+iva
 

Villa libera su 3 lati - Pronta consegna • Gecoim Srl

Villa 4 - Vergiate (VA) - Affittato

Prezzo Listino EUR 145.000
Prezzo Promozione EUR 115.000

Bilocale 10B secondo piano Vergiate posizione centralissima • Gecoim Srl

Bilocale 10B - Secondo Piano - Vergiate (VA) - Affittato

Prezzo Listino EUR 345.000
Prezzo Promozione EUR 279.000

Villa a schiera 9 in Varano Borghi, con vista sul Lago di Comabbio • Gecoim Srl

Villa Schiera 9 - Varano Borghi (VA) - Affittato

Prezzo Listino EUR 185.000
Prezzo Promozione EUR 149.000

Appartamento Trilocale - 19 B - Vergiate

Trilocale 19B - Libero Dal 10/07/2019 - Vergiate (VA) - Affittato


SESTO CALENDE (VA)

Sesto Calende (Sèst in dialetto varesotto) è un comune italiano di 10.763 abitanti della provincia di Varese in Lombardia. Il nome si riferisce alla distanza da Somma Lombardo, infatti deriva dal latino (ad) sextum (lapidem), ossia “presso la sesta (pietra miliare)". La specifica Kalendarum si riferisce alle Calende, con riferimento al periodo in cui si teneva il mercato. Il borgo è posto al capo meridionale del Lago Maggiore, dove il Ticino riprende il suo cammino verso il Po, quale emissario del Verbano.

Territorio

Il territorio del comune di Sesto Calende è situato nel cuore dell`anfiteatro morenico del Verbano, in terra lombarda ma sul confine con il Piemonte. Il capoluogo sorge nel punto in cui il Ticino esce dal Lago Maggiore per riprendere il suo cammino verso il Po. L'area si presenta circondata da colline ed immersa nel verde del Parco del Ticino e gli è stato dato il titolo di città dall'anno 2011.

Storia

Sesto Calende è una località di antica origine, già appartenente al Contado del Seprio come sede di sculdascio, e successivamente alla Pieve di Angera. Comprendeva la frazione di Cocquo.
In età napoleonica (1811) venne aggregato a Sesto Calende il limitrofo comune di Gola Secca, che recuperò l'autonomia nel 1816, in seguito alla costituzione del Regno Lombardo-Veneto.
Nel 1869 al comune di Sesto Calende venne aggregato il soppresso comune di Oriano sopra Ticino.
Sesto Calende appartenne fino al 1927 al circondario di Gallarate della provincia di Milano; in tale anno entrò nella neocostituita provincia di Varese. L'anno successivo fu aggregato a Sesto Calende il soppresso comune di Lisanza[6], e nel 1929 la località di Lentate, già frazione di Osmate-Lentate.

La civiltà del fiume Ticino

Fino all'avvento della ferrovia l'economia di Sesto Calende era basata sulla navigazione sul fiume Ticino. Le barche erano di proprietà dei mercanti di Sesto Calende che le affidavano a delle guide che erano chiamate paroni ed i più esperti, cioè quelli che conoscevano le insidiose rapide del fiume, provenivano esclusivamente dai comuni di Golasecca e Castelletto Ticino. Tra Sesto Calende e Tornavento vi erano infatti ben undici rapide, ognuna contraddistinta con un proprio nome dialettale; le guide tramandavano da padre in figlio l'arte di saper condurre le barche, a volte lunghe fino a venti metri, attraverso queste rapide. Era una corporazione molto forte tanto da imporre le loro tariffe ai vari mercanti che li ingaggiavano nei singoli viaggi per trasportare le loro merci sul fiume Ticino e sul Po, fino a Venezia. Erano titolari di una sorta di "patente" e nessun altro poteva entrare nella corporazione senza il loro permesso. I Paroni erano proprietari dell'attrezzatura e dei cavalli che servivano a rimorchiare le barche nella dura risalita del fiume.

Il mercato dei grani di Sesto Calende

Fino al 1882 Sesto Calende manteneva un ruolo di collegamento per il commercio dei grani fra il fiume e il lago; porto d'arrivo delle granaglie era la svizzera Magadino da dove poi le merci proseguivano su carri, attraversando i passi del Gottardo, Lucomagno e San Bernardino. Sulla riva del fiume vi erano una quindicina di magazzini per l'ammasso dei cereali e risiedeva il "commissario per la spunta dei grani" che prendeva in carico i prodotti in arrivo quotidianamente e rilasciava la licenza di esportazione per il mercato di Laveno. È infatti del 1786 il documento più antico esistente presso l'Archivio Municipale di Sesto Calende e che riguardava l'istituzione di un mercato dei grani, bestiame ed altro da tenersi il mercoledì, come avviene ancora oggi. Il mercato si svolgeva attorno al porto, alla confluenza tra la strada postale del Sempione e il vecchio traghetto di Castelletto Ticino